GIARDINI NAXOS – Il dirigente dell’Istituto Comprensivo di Giardini Naxos e Gaggi, William D’Arrigo, lancia un appello ai bambini delle scuole con una lettera aperta e, nel ringraziarli per la dedizione sinora mostrata al rispetto delle norme anti-Covid, li esorta a far indossare i dispositivi di protezione anche ai familiari e a tutte le persone care e agli amici.

“Care bambine e cari bambini, care studentesse e cari studenti, sono William, il vostro dirigente scolastico. Quest’anno non sono potuto venire all’interno delle vostre classi per salutarvi, come ho sempre fatto, e questo mi rende molto triste, ma sento la necessità di farvi sapere che voi tutti siete sempre nei miei pensieri e che ogni momento della mia giornata lo trascorro lavorando perché voi possiate avere sempre la massima attenzione da parte della scuola che vi ospita con amore e senso di responsabilità”. 

“Sento l’esigenza di ringraziare i più piccoli della scuola dell’infanzia, perché ogni giorno mi rallegrate con la vostra gioia e la vostra fantasia. Ringrazio voi bambine e bambini della scuola primaria e ragazze e ragazzi della scuola secondaria perché avete dimostrato di essere molto più capaci di noi adulti nel comprendere le situazioni difficili riuscendo a trovare immediatamente un facile adattamento”. 

“Comprendo che, in questo periodo, voi non stiate vivendo come dovrebbero vivere i bambini ed i ragazzi della vostra età. Vi vengono imposte regole troppo difficili da digerire: non potete stare vicino ai compagni, agli amici, non potete andare alle feste di compleanno, non potete andare al cinema, non potete fare sport e non potete fare le tante cose a cui siete stati, per fortuna, abituati”. 

“Allora dobbiamo fare in modo che questa brutta epidemia passi in fretta. Aiutatemi a fare rispettare le regole che voi conoscete perfettamente. Fate indossare la mascherina ai vostri genitori, ai vostri cari nonni, ai vostri amici. Pretendete che tutti stiano distanziati e che si lavino spesso le mani”. 

“E quando farete queste cose dovete sempre ricordare che voi, in quel momento, rappresentante quanto di meglio ci sia nella nostra società e dovete sempre portare avanti i valori positivi che vi vengono insegnati, ricordando sempre che siete alunni dell’Istituto Comprensivo di Giardini Naxos e di Gaggi dove questi valori vi vengono spiegati e dove state imparando a diventare adulti preparati e consapevoli”. 

“Ho un’altra richiesta da farvi: fatemi arrivare, attraverso i docenti, i vostri disegni, i vostri messaggi, i vostri pensieri affinché io possa sempre sapere cosa vi sta a cuore e come state vivendo questo momento, ma soprattutto per permettermi di potervi stare accanto, anche se fisicamente resto distante da voi tutti. Grazie”.

© Riproduzione Riservata

Commenti