TAORMINA – Asm Taormina ha avviato la procedura di gara per l’affidamento dei lavori di manutenzione della funivia che interesseranno nel corso del periodo invernale l’impianto di collegamento su fune tra il centro storico e Mazzarò. “Per l’esecuzione di questi lavori – ha spiegato il liquidatore Antonio Fiumefreddo – occorre procedere alla selezione, mediante una procedura pubblica di un’impresa specializzata”.

Il direttore d’esercizio dell’impianto, ing. Sergio Sottile, ha predisposto il relativo capitolato e bando che avranno come base d’asta l’importo stimato in 28 mila euro. Si prevedono sei interventi da realizzare con la sostituzione di 12 rulli guidafune, lo smontaggio di una rulliera a 12 rulli, la sostituzione di 10 perni, lo smontaggio e rimontaggio di 2 rulliere, e l’esame magneto-induttivo della fune, nonché lo smontaggio di 4 morsette di attacco cabina/fune delle vetture. Asm ha previsto l’avvio dei lavori entro 10 giorni dal momento in cui saranno stati aggiudicati ed il completamento entro 15 giorni.

Intanto, anche la funivia si adegua alle nuove disposizioni sui trasporti nell’ambito dell’emergenza Covid. L’attività dell’impianto proseguirà nonostante la riduzione dei posti disponibili. “La funivia – spiega il direttore di esercizio, ing. Sottile – trasporterà 4 persone a vettura per rispettare il metro di distanza e la capienza massima. Il nuovo dispositivo sui trasporti prevede il 50% e sarebbero, quindi 6 persone a cabina, ma per tenere il metro di distanza dobbiamo scendere a 4. Al momento il traffico passeggeri è basso. Siamo pronti, comunque, ad aumentare la frequenza delle corse se dovesse servire. Al momento è possibile ospitare nelle cabine a disposizione 16 passeggeri a corsa”.

© Riproduzione Riservata

Commenti