MILANO (ITALPRESS) – “Non sono preoccupato per le varie assenze causa Covid-19. Dobbiamo affrontare tutto a testa alta, senza dare troppo peso alle assenze, a quello che ci è successo e a quello che ci sta succedendo. Stiamo giocando bene. Stiamo facendo un buon calcio. Raccogliamo meno di quanto meritiamo. A volte ci siamo ‘punitì da soli, con nostre disattenzioni. Credo nel lavoro che stiamo facendo e andiamo avanti con convinzione”. Così, in conferenza stampa, il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della gara in trasferta contro il Genoa.
“Anche sul piano dell’intensità di gioco, siamo sulla strada giusta. Non dobbiamo farci influenzare troppo dai risultati. Il contenuto delle varie prestazioni è stato sempre positivo, secondo me, e mi ha soddisfatto. Vedo soddisfazione anche da parte dei miei giocatori nel fare questo tipo di calcio e ciò mi gratifica. Sono convinto che stiamo costruendo qualche cosa di importante e sono felice di quello che mi stanno dando i miei giocatori”, ha detto ancora l’allenatore del team nerazzurro.
“E’ sbagliato cercare di minare quello che stiamo facendo, con critiche dall’esterno. Il club è dalla nostra parte e la pensa come me e come il team. Abbiamo fatto tanti gol e ne avremmo potuti fare molti di più. Poi, ripeto, abbiamo incassato qualche rete per nostre disattenzioni. Dobbiamo continuare così, cercando di fare sempre noi la partita: questa è la strada giusta per tornare a essere grandi e solidi in futuro”, ha spiegato infine Conte.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti