ROMA (ITALPRESS) – “E’ sempre una bellissima emozione tornare in Champions. Incontriamo subito una delle otto migliori squadre in Europa perchè lavora da tanto con lo stesso tecnico e ha dei giocatori di qualità. E’ un esordio tosto contro una squadra molto forte”. Lo ha dichiarato il tecnico della Lazio Simone Inzaghi alla vigilia del match di Champions League contro il Borussia Dortmund, in programma domani alle 21 allo stadio Olimpico. “Avremmo voluto l’esordio in Champions davanti ai nostri tifosi perchè sappiamo quanto hanno aspettato questo giorno. Cercheremo di fare una grande gara soprattutto per loro -ha proseguito l’allenatore biancoceleste in conferenza stampa -Veniamo da una brutta prestazione e domani dovremo avere un altro atteggiamento. In questi anni abbiamo dimostrato grande cattiveria e dovremo metterla in campo”. “In difesa abbiamo delle problematiche a livello numerico e dovrà valutare bene Luiz Felipe – ha proseguito il mister piacentino – L’ho visto bene ieri, dopo questi due giorni vedrò chi scegliere. Senza Radu, Vavro e Bastos le rotazioni sono limitate. Circa la partita di sabato ne abbiamo parlato con i ragazzi: sappiamo dove abbiamo sbagliato e domani voglio vedere una grande risposta. Pereira? Sono cinque giorni che è indisponibile, ha una sindrome influenzale. Non ci sarà con il Borussia. Anche Cataldi oggi ha accusato problemi intestinali e speriamo di recuperarlo”. Infine, sul rinnovo del suo contratto: “Sono abituato a vedere nomi, è normale tra gli allenatori. Se con il presidente ci fosse qualche malessere me lo avrebbe detto”. (ITALPRESS)

© Riproduzione Riservata

Commenti