TAORMINA – Si intensificano i controlli anti-Covid e i Carabinieri della Compagnia di Taormina, nel corso di appositi servizi nel comprensorio, hanno inflitto ad un esercizio commerciale dell’hinterland, nella zona di Francavilla di Sicilia, una maxi-sanzione da 50 mila euro.

La multa a dir poco salata è scattata per inosservanza delle norme di contenimento del contagio da Covid-19. Stando a quanto emerso dal controllo dei militari dell’Arma, nel ristorante oggetto del controllo i lavoratori risultavano non essere stati adeguatamente informati sulle prescrizioni per prevenire il contagio da Coronavirus ed è emerso, quindi, il mancato rispetto delle disposizioni per contrastare la pandemia.

© Riproduzione Riservata

Commenti