l'Agenzia delle Entrate

ROMA – “Come se non bastasse il Covid, e prima ancora di un altro possibile lockdown, il governo Conte infligge la mazzata finale gli italiani consentendo all’Agenzia delle Entrate di inviare da questo momento 9 milioni di cartelle esattoriali. La fine della moratoria iniziata a marzo rischia di diventare il capolinea sociale del Paese”. Lo ha dichiarato la sen. Urania Papatheu, esponente di Forza Italia.

“E’ una decisione grave e irresponsabile, che dimostra il comportamento cinico di un governo che pensa solo alle poltrone, non affronta i problemi e li aggrava sino a renderli irreversibili. Surreali appaiono i toni rassicuranti di Gualtieri che parla di “ripartenza graduale delle notifiche”.

“Il ministro dell’Economia forse vive su un altro pianeta e non sa che il 27% degli italiani, oltre 16 milioni di persone, sono ormai a rischio povertà, migliaia di cittadini stanno finendo i risparmi, non ce la fanno più a pagare tasse, mutui e affitti e non possono più portare neanche un pezzo di pane alle famiglie. Così si compie il piano “ammazza Italia” di un governo vampiro: zero aiuti e meno lavoro, più tasse e povertà per tutti”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti