Silvio Berlusconi

L’hanno già ribattezzata “la pazza idea”, eppure sembra qualcosa in più di un semplice rumors l’indiscrezione che vuole Silvio Berlusconi candidato sindaco di Milano nel 2021. A 84 anni l’ex premier potrebbe decidere di affrontare l’ultima sfida politica e diventare lo sfidante dell’attuale sindaco di centrosinistra Beppe Sala.

Berlusconi ha legato buona parte della sua storia e delle sue fortune di imprenditore, ancora prima che di politico, alla Città di Milano e valuterebbe ora l’opportunità di candidarsi proprio nel territorio che lo ha lanciato verso il successo.

In realtà si tratterebbe di un ruolo che poi sarebbe quello di “allenatore in campo” o “city manager”, con un sindaco che, se eletto, intenderebbe costruire attorno a sè una Giunta operativa sul campo che metta in pratica le sue indicazioni. Un’idea che potrebbe diventare realtà, ma sulla quale bisognerà vedere, in particolare, cosa ne penserà la Lega.

© Riproduzione Riservata

Commenti