BERGAMO (ITALPRESS) – Allarme rientrato per l’azzurro Stephan El Shaarawy. Positivo a “bassa carica” a un primo tampone, è poi risultato negativo in serata all’esito del tampone di controllo, oltre che, in mezzo, al test sierologico. “Si tratta di un tampone a bassa carica – aveva detto il medico della Nazionale Ferretti – Tutto il gruppo squadra è stato ritestato e il giocatore ha fatto anche un test sierologico, che è stato negativo, per cui potrebbe anche trattarsi di un falso positivo. Il ragazzo comunque sta bene” le parole del medico azzurro. E di falso positivo, dunque, si è trattato.

“La formazione? Dopo i tamponi…” ha provato a sdrammatizzare il ct azzurro in conferenza  alla vigilia della sfida di Nations League contro l’Olanda, visto che l’allenamento di rifinitura è slittato causa l’attesa per l’esito dei tamponi. “Speriamo che sia un falso positivo…” le parole premonitrici del ct. A proposito di formazione, Mancini anticipa qualcosa:”Domani giocherà Immobile. Ci sarà Chiellini, ci saranno 4-5 cambi rispetto alla partita contro la Polonia”.

“L’escalation delle ultime settimane non ci lascia sorpresi, bisogna andare avanti con tutte le precauzioni del caso, sono convinto che non ci si possa fermare, per due motivi, il primo è quello economico, il secondo è sociale, penso che ci saranno sempre più chiusure e limitazioni e sappiamo quanto sia importante il calcio, siamo pronti a fare la nostra parte con le dovute precauzioni” ha detto il capitano azzurro e della Juventus Giorgio Chiellini. “La vera vittoria sarà finire il campionato. Sappiamo che andiamo incontro a momenti difficili – ha sottolineato il difensore bianconero – So già che si parlerà comunque di campionato falsato, chiunque lo vincerà, ma la verità è che sarà importante arrivare sino alla fine. Cristiano Ronaldo? L’ho sentito e sta bene, stava prendendo il sole… Quando guarirà, riprenderà”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti