ROMA (ITALPRESS) – Antonio Urso è stato rieletto Presidente della Federazione Pesistica. Il nisseno, unico candidato alla carica presidenziale, necessitava del 55% delle preferenze ma ha ricevuto la fiducia del 92.1% dei voti; in carica dal 2005, ora intraprende il suo ultimo mandato in Fipe. “Affrontiamo un quadriennio con tante incognite quindi grazie, perchè vi ho chiesto una fiducia al buio e perchè sento che questa fiducia mi viene data non solo per il mio ruolo ma anche per la mia persona. Spero che questa Federazione possa fare quei progetti ora determinanti per attraversare questo momento di importanti cambiamenti culturali, sociali, organizzativi di questa Nazione. Credo che oggi l’unico processo sociale-educativo su cui possiamo contare sia lo sport, quindi abbiamo anche delle responsabilità per il futuro dei giovani e della società. Dobbiamo dare ai giovani la possibilità di vedere qualcosa oltre al traguardo” ha detto Urso.

“Questo è il mio ultimo mandato. Lo affronto ancora con l’energia e la motivazione con cui ho cominciato ma è giusto che altri continuino a gestire questa Federazione, facendo quello di cui c’è bisogno. Credo che ognuno di noi possa fare delle cose importanti in un determinato periodo storico e chi tra quattro anni mi sostituirà, lo invito sin da adesso a non fare nulla di quello che ho fatto io. Questo perchè tra quattro anni ci sarà una nuova società, una nuova cultura, una nuova organizzazione sportiva, quindi andrà fatto altro. Scelgo di chiudere perchè è giusto che qualcuno prenda le redini della Fipe pensandola in altra maniera. Credo che occorra avere la capacità e il coraggio di andare via quando le cose vanno bene. Bisogna pensare che questa Federazione, che tra due anni festeggerà 120 anni di vita, possa festeggiarne altri 120, forse con una storia ancora più importante di quella di oggi”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti