Taobuk 2020 al Teatro Antico

TAORMINA – Si è svolto dall’1 al 5 ottobre il decennale di Taobuk – Taormina International Book Festival, la kermesse letteraria ideata e diretta da Antonella Ferrara. Tema di questo importante anniversario, l’entusiasmo: vero e proprio manifesto politico che deve farsi ora, nell’epoca dell’economia della depressione, ingrediente fondamentale per un programma che si proponga di salvare il mondo, e non solo di piegarlo ai nostri desideri.

Seguendo questo filo rosso, e come ormai da tradizione, l‘atteso Taobuk Gala, coronamento del Festival andato in scena sabato 3 ottobre al Teatro Antico di Taormina, andrà ora in onda su Rai3 venerdì 9 ottobre alle 23.15: una grande serata di letteratura, musica, danza e cinema che accoglie gli interventi di molti tra i più importanti nomi della cultura e dello spettacolo, italiani e internazionali, condotta dal giornalista del Tg1-RAI Alessio Zucchini e da Antonella Ferrara, presidente di Taobuk.

L’evento, in una cornice unica al mondo, ha visto succedersi sul palco gli interventi di due Premi Nobel per la Letteratura, rispettivamente 2010 e 2015: lo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa e l’intellettuale bielorussa Svetlana Aleksievič. A loro, assieme a Giorgio Montefoschi, Premio Strega 1994, vanno i prestigiosi Taobuk Awards for Literary Excellence (realizzati dall’atelier orafo Le Colonne-Alvaro e Correnti), riconoscimenti all’eccellenza nel campo della letteratura. La serata è accompagnata dalle note del grande cantautorato italiano e dalla musica internazionale più raffinata: sulle note dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, si sono infatti esibiti Brunori SAS, autore di tanti brani di spessore sociale, e Mario Brunello, violoncellista di fama mondiale. A loro e al regista Pupi Avati, autore di indimenticati capolavori della cinematografia italiana, va l’apprezzamento del Festival, manifestata attraverso la consegna dei Taobuk Awards. E ancora, premi speciali al soprano Ekaterina Bakanova e alle spettacolari esibizioni dei ballerini della compagnia Les Italiens de L’Opéra, rappresentata sul palco del Teatro Antico da Andrea Sarri, Letizia Galloni e dallo stesso fondatore e direttore Alessio Carbone, e di Davide Dato, Primo Ballerino dell’Opera di Vienna.

La rassegna, inoltre, ha dedicato uno spazio al talento giovanile con il Premio TaoTIM – riconoscimento ideato da Taobuk in collaborazione con TIM, Main Sponsor del Festival, e riservato a giovani under35 provenienti da tutto il territorio nazionale – consegnato nell’occasione da Carlo Nardello, Chief Strategy, Business Development & Transformation Officer di TIM, ai vincitori delle tre categorie di concorso, ‘foto’, ‘video’ e ‘scrittura creativa’, sviluppate quest’anno attorno al tema “Entusiasti digitali”.

Hanno dato il proprio contributo al format gli autori Federico Zatti e Valerio Callieri con la collaborazione di Paola Rosmini, il regista Marco Bonfante, il direttore della fotografia Marco Lucarelli e il direttore di palco Pippo Balistreri.

© Riproduzione Riservata

Commenti