i banchi monoposto a scuola a Taormina

TAORMINA – Arrivano finalmente nelle scuole di Taormina i banchi monoposto previsti nell’ambito delle misure di contrasto al rischio Covid. Sono arrivati, infatti, nella giornata di ieri i primi 100 banchi per le scuole di Trappitello e i primi 90 riguardanti Taormina centro. Si tratta di banchi che sono stati inviati dal Ministero della Pubblica Istruzione a seguito di apposita richiesta della dirigente dell’Istituto Comprensivo 1, Carla Santoro. Si tratta di una prima tranche, con ulteriori banchi che sono attesi adesso nei prossimi giorni per i plessi scolastici della città, e dunque sia per Taormina centro che per Trappitello e Mazzeo.

E a questo iter se ne aggiunge un altro che è stato avviato dal Comune di Taormina e consentirà l’arrivo di 500 banchi monoposto e 50 armadietti, ottenuti attraverso un finanziamento gestito direttamente dal ministero che ammonta a 70 mila euro. Si punta, insomma, ad adeguare le classi e a mettere a disposizione tutti i banchi monoposto di cui necessità la comunità scolastica che conta circa 1100 studenti tra il centro e le frazioni.

Per quanto riguarda invece i locali scolastici a Taormina centro prosegue la convivenza tra le medie ed elementari presso la scuola media “Ugo Foscolo”, in attesa che tra un anno (o probabilmente anche qualche tempo in più) possa essere rifunzionalizzato la “Vittorino da Feltre”, la scuola elementare in fase di ristrutturazione. A Trappitello l’altra convivenza forzata che dovrà andare avanti per questo anno scolastico è quello delle locali scuole medie con le elementari, con il Comune impegnato nel frattempo a definire l’iter che dovrà portare ai lavori da 380 mila euro per sistemare il tetto della scuola elementare di via Santa Filomena. Sino a quel momento tutti gli studenti della frazione faranno lezione alle medie di Via Francavilla ed, a supporto, è stato reperito proprio di fronte alla scuola anche un ulteriore immobile di un privato, preso in locazione dal Comune di Taormina, che garantirà la fruibilità di due stanze da mettere a disposizione della scuola per quest’annata caratterizzata dall’emergenza e dalla lotta al Covid.

© Riproduzione Riservata

Commenti