TAORMINA – «L’Entusiasmo è uno degli elementi fondamentali della vita. Nella mia biografia, “La Grande Invenzione”, dico che mentire a se stessi è fondamentale: se uno non si racconta delle gran cazzate, la vita è difficilissima da affrontare». Lo ha dichiarato Pupi Avati, ospite della decima edizione del Taormina Book Festival – Festival Internazionale del Libro, ideato e presieduto da Antonella Ferrara.

«Una volta ho comprato un puzzle. Faccio sto puzzle e aveva un buco dentro: che cosa frustrante, nella scatola mancava un pezzo! “La persona della tua vita”, è quella tessera lì. Ecco come ho riconosciuto mia moglie». “Il ricordo che porta – ha detto poi Avati -, è il ricordo che lascia. Il ricordo è una cosa importantissima che le culture moderne hanno completamente cancellato o relegato alle macchine e ai telefonini”.

© Riproduzione Riservata

Commenti