PALERMO (ITALPRESS) – Filippo Ganna si aggiugica la prima tappa del Giro d’Italia 2020 ed è la prima maglia rosa di questa edizione. Il corridore piemontese del team Ineos-Grenadiers, campione del mondo in carica a cronometro, si conferma nella corsa contro il tempo che ha aperto il Giro numero 103 e, al termine dei 15,1 chilometri del percorso da Monreale a Palermo, stampa un tempo di 15’24, precedendo nettamente Joao Almeida e Mikkel Bjerg, entrambi staccati di 22″. Ottima prestazione di Geraint Thomas, uno dei favoriti per la vittoria finale, quarto a 23″ e capace di guadagnare in classifica generale 26″ su Simon Yates e 1’06” su Vincenzo Nibali.

A caratterizzare la cronometro tanto vento, qualche goccia di pioggia e anche il brutto incidente per uno sfortunato Miguel Angel Lopez, che, dopo essersi schiantato contro le transenne perdendo il controllo della propria bici, è stato portato via in ambulanza. Domani in programma la seconda tappa della corsa rosa da Alcamo ad Agrigento, di 149 chilometri. Si tratta di una frazione abbastanza mossa con due Gpm e l’arrivo in salita su pendenze non eccessivamente impegnative, scenario perfetto per l’arrivo di una fuga. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti