BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “L’Italia non permetterà che nessuno possa alterare o procrastinare l’entrata in vigore del Recovery fund”. Così il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Bruxelles. “La nostra posizione è lineare”. A proposito della app Immuni dice: “E’ un obbligo morale contribuire a questo programma, sia pure facoltativo. I dati restano anonimi, assolutamente, ma così si rende più efficiente il sistema di prevenzione”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti