ROMA (ITALPRESS) – “Di certo c’è stata una forte polarizzazione del voto. Lo schema a tre non ha funzionato. Dobbiamo tenere conto del fatto che dove siamo in coalizione spesso andiamo meglio nelle urne. E questo deve farci valutare anche intese con liste civiche”. Lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista al Fatto Quotidiano.

Per Di Maio “L’esecutivo è più forte. L’assalto delle opposizioni alla diligenza del Recovery Fund è fallito. E ci sono dati che colpiscono: per esempio Luca Zaia in Veneto con la sua lista prende molto più della Lega”. Nei confronti del Pd le posizioni “rimarranno le stesse, ci sono delle differenze tra noi. Ma con il Pd lavoro bene e lavoro benissimo con Nicola Zingaretti”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti