CARNAGO (ITALPRESS) – “C’è emozione per la nuova stagione. Dobbiamo concretizzare un percorso iniziato l’anno scorso. I preliminari sono l’inizio, ma noi vogliamo arrivare ai gironi”. Stefano Pioli è pronto a ricominciare come aveva finito lo scorso campionato. Il Milan vuole replicare la grande seconda parte di stagione, quella del post-lockdown, in Europa League. Un cammino che per i rossoneri inizia domani con il secondo turno preliminare di Europa League al Tallaght Stadium di Dublino contro lo Shamrock Rovers.

Gli irlandesi sono già all’undicesima giornata di campionato, che conducono da imbattuti con nove vittorie e due pari: “Non abbiamo avuto molto tempo, ma abbiamo fatto tutto quello che dovevamo per prepararci a questa gara – ha detto Pioli in conferenza stampa -. Non possiamo dare per scontato nulla, non sarà il nostro approccio. Stanno bene, è una squadra intensa, dovremo approcciare bene alla gara e stare concentrati per tutti e 95 minuti. Loro giocano un calcio propositivo e moderno. Hanno qualità in attacco. Ma dobbiamo pensare solo alla grande opportunità che abbiamo, dovremo giocare da Milan. Come dice spesso Ibra ‘Giochiamo con fiducià. Sarà importante partire dai nostri principi di gioco e dalla nostra identità”. Pioli richiama la vocazione europea del Milan: “L’Europa è l’habitat naturale di questa società. Siamo pronti e consapevoli delle difficoltà”. Con appunto un Ibrahimovic in più: “Ha recuperato del tutto – assicura Pioli -. Sta bene anche mentalmente, determinato, competitivo e disponibile al massimo, come sempre. Tonali è giovane, ma maturo e pronto. E’ appena arrivato ma ha già fatto intravedere le sue caratteristiche. E’ felice di essere qui”.

Capitolo Donnarumma, concentrato sul campo a dispetto delle voci sul rinnovo di contratto: “Ho fatto i complimenti a Gigio per come affronta ogni singolo momento qui a Milanello. Sta crescendo, è sempre più maturo”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti