ROMA (ITALPRESS) – “Ci saranno difficoltà e disagi, soprattutto all’inizio; la scuola sconta carenze strutturali che ci trasciniamo da anni, aggravate dall’attuale pandemia, ma voi dovrete impegnarvi a rispettare le regole che tuteleranno la vostra salute e quella di chi vi ama”. Così il premier Giuseppe Conte, in un video-messaggio alla vigilia dell’avvio dell’anno scolastico.

“Nella scuola si concentrano tutti i progetti di un futuro migliore. Tornate a scuola – ha aggiunto – anche per imparare a comunicare meglio, a dialogare e confrontarvi con chi la pensa diversamente: la scuola permette di coltivare i sogni che realizzerete quando sarete uomini e donne adulti, vi offre la possibilità di rafforzare la vostra coscienza critica aiutandovi a comprendere che prima di tutto viene il rispetto della persona. E’ il luogo che vi fa capire che la forza vera è quella che combatte ogni forma di sopruso e ingiustizia, non quella che sfocia nella violenza. E’ per tutte queste ragioni che il rientro a scuola è veramente importante”.

Il premier si è rivolto anche agli insegnati e a tutto il mondo della scuola: “Avete fatto uno sforzo straordinario in questi mesi di lockdown continuando a fare lezione con la didattica a distanza. Non era facile eppure avete svolto grande lavoro e per questo vi siamo grati. Grazie anche alle famiglie, con mamme e papà che hanno fatto sacrifici così come a tutto il personale della scuola che, anche nei mesi estivi, non si è fermato per essere pronto per la riapertura. Saremo al vostro fianco e continueremo ad esserlo anche nei prossimi mesi”, ha concluso il premier. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti