la senatrice Urania Papatheu
ROMA – “Il bonus vacanze è un fiasco assoluto. Dei 2,4 miliardi di euro stanziati ne sono stati spesi solo 200 milioni e solo l’8% è giunto nelle casse di albergatori e stabilimenti balneari. Poco o nulla è stato fatto per aiutare le imprese del turismo a resistere alla crisi”.
Lo afferma la senatrice Urania Papatheu, esponente di Forza Italia.
“Un governo inerte e votato solo a fare un pò di assistenzialismo una tantum – evidenzia la parlamentare di FI – anziché salvare un settore strategico in ginocchio lo sta spingendo verso l’estrema unzione. I pienoni di agosto sono stati solo un miraggio, si sono concentrati in pochi giorni e in poche località, senza salvare la stagione né alleviare i fatturati in rosso delle imprese”.
“Agenzie, hotel, ristoranti, bar e locali di intrattenimento in molti casi hanno chiuso e in tanti altri lo faranno a breve, mentre migliaia di stagionali sono stati abbandonati a un destino di stenti. L’incapacità delle sinistre sta producendo una bomba sociale e danni peggiori della pandemia. Occorre ridare subito la parola agli italiani e salvare l’Italia dal dilettantismo, l’arroganza e il “cretinismo” economico di chi sta condannando un grande Paese a un destino di povertà e precariato”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti