il sindaco Mario Bolognari

TAORMINA – Il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, a seguito di un’apposita riunione svoltasi in Prefettura, ha fatto il punto sull’emergenza Covid nella località turistica. “Ho preso parte a una importante riunione in prefettura, con la partecipazione delle forze dell’ordine e delle autorità sanitarie della provincia di Messina. I sindaci convocati hanno rappresentato il quadro della situazione epidemiologica e io personalmente ho sottoposto all’attenzione del Prefetto il problema delle modalità e della tempistica di effettuazione dei tamponi”.

“La reazione di molte persone che pensano di risolvere il problema sottoponendosi al tampone – ha evidenziato Bolognari – sta diventando un grande spreco di tempo e di risorse professionali ed economiche. Il Prefetto ha sollecitato i responsabili della sanità provinciale a fare una corretta e capillare opera di informazione su questo punto, rafforzando la necessità di comportamenti corretti e cioè, di fronte a un sospetto, di porsi in isolamento. Saranno le autorità sanitarie a disporre chi e quando deve sottoporsi al test”.

“Per completezza di informazione – conclude Bolognari – va aggiunto che allo stato attuale delle cose i casi complessivamente rilevati a Taormina sono 16, compresi quelli nel frattempo ritornati negativi. Tengo a precisare che nel corso della riunione nessuna nuova misura è stata decisa”.

© Riproduzione Riservata

Commenti