l'avvocato Pippo Perdichizzi

TAORMINA – “La gestione della crisi Covid è stata adeguata al ruolo e alle condizioni congiunturali e strutturali che Taormina ha rappresentato e rappresenta nel panorama turistico siciliano va respinta ogni deriva di terrorismo terapeutico della inutile mascherina che tra l’altro non è imposta esplicitamente da alcuna norma”. Lo afferma l’avvocato Giuseppe Perdichizzi, esponente della Lega di Salvini.

“Taormina – evidenzia Perdichizzi -, pur nell’impotenza del governo regionale al cospetto dell’invasione etnica voluta dal governo Conte, è una città che ha tutti gli adeguati requisiti per accogliere in sicurezza i turisti di fine estate. Non vedo alcuna criticità nella gestione di questa emergenza da parte del sindaco e sono fermamente convinto che nei momenti di difficoltà la città deve ritrovare dei costruttivi momenti di unità comunitaria. Pur nella dovuta prudenza dobbiamo fare nostro lo spirito di positività costruttivo che caratterizza l’azione politica di Matteo Salvini e della Lega”.

© Riproduzione Riservata

Commenti