TAORMINA – Proseguono a pieno ritmo le opere di ristrutturazione e ammodernamento dell’hotel San Domenico. Proprio in questi giorni si è registrato il via libera del Comune di Taormina con apposita ordinanza sindacale ad alcuni interventi che stanno interessando l’albergo. Si tratta della lussuosa e storica struttura ricettiva taorminese, chiusa ormai da 3 anni e che è oggetto di opere di ristrutturazione e ammodernamento finalizzate a restituire l’albergo alla clientela nel 2021. Per questo, il Comune, accogliendo la richiesta del titolare della ditta che sta effettuando i lavori ha concesso di recente una deroga su precedente ordinanza sindacale del 2012, “per poter eseguire i lavori necessari al getto di una platea nella zona piscina dell’Hotel San Domenico, al fine di anticipare la riapertura dell’Albergo, ridurre il periodo di sofferenza delle maestranze storiche e per garantire l’apertura della prossima stagione turistica del 2021”.
Il sindaco Mario Bolognari ha ritenuto che “è possibile accogliere l’istanza” e ha dato l’ok affinchè vi siano le condizioni per eseguire tali interventi. In tal senso, il Comune aveva già dato il placet per i mesi estivi per quanto concerne precedenti disposizioni sui rumori in città e sulla viabilità in modo da consentire l’esecuzione a pieno ritmo delle opere, che non si sono fermate nemmeno durante il periodo estivo e sono andate avanti senza alcuna sosta.
La proprietà intende restituire al più presto lo storico albergo all’utenza e, di riflesso, è un’attesa che interessa da vicino l’intero territorio e tanti operatori economici che attendono questo momento, poichè si tratta di una struttura che da sempre rappresenta un punto di riferimento dell’hotellerie locale e del turismo sia di Taormina che della Sicilia.

© Riproduzione Riservata

Commenti