Il governo Conte, e nello specifico il Cts, verso il parere contrario alla riapertura degli stadi. “Per quanto mi riguarda, la presenza allo stadio così come a manifestazione dove l’assembramento è inevitabile, non solo sugli spalti ma anche in fase di entrata e uscita, non è assolutamente opportuna”, ha detto il premier Giuseppe Conte.

Nonostante il mondo del calcio spinga da più parti per una riapertura parziale degli stadi in vista della ripresa del campionato, anche dalla comunità scientifica stanno arrivando ancora segnali all’insegna della massima prudenza. Con la riapertura in sicurezza delle scuole, che ad oggi rappresenta la vera priorità delle autorità politiche e sanitarie, almeno per il momento non sussisterebbero ancora le condizioni per venire incontro alle richieste soprattutto dei club di Serie A, come ha anche detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Maurizio Brusaferro.

© Riproduzione Riservata

Commenti