la senatrice Urania Papatheu

ROMA – La parlamentare siciliana di Forza Italia, Urania Papatheu, scrive alla presidenza del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e denuncia “le speculazioni” in atto sulle condizioni di salute dell’ex premier e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

“In un momento nel quale Silvio Berlusconi sta lottando contro il Coronavirus, nemmeno la malattia ferma lo sciacallaggio mediatico e il linciaggio politico di qualche testata giornalistica che specula sulla vicenda e parla in prima pagina di “rissa tra le figlie” e “accuse al medico”.

“In una situazione del genere il rispetto umano per la persona e la tutela della privacy dovrebbero prevalere su tutto ma qualcuno, che da anni ormai è ossessionato dalle vicende del presidente Berlusconi, non si fa scrupoli per palesare, in modo riprovevole, anche in questa occasione i propri rancori e i soliti strali odiosi”.

“Pertanto, ho inteso rivolgermi al presidente all’Odg affinchè si faccia carico di vigilare sul rispetto della deontologia professionale ed ove opportuno venga sanzionato chi strumentalizza tali fatti, a tutela non solo del presidente Berlusconi ma allo stesso modo di qualsiasi altro cittadino”. 

Marina Berlusconi

Parole, quelle della sen. Papatheu che si registrano nelle stesse ore in cui anche anche Marina Berlusconi — primogenita di Silvio Berlusconi — è intervenuta per chiedere più discrezione e rispetto in merito alla malattia del padre, ricoverato al San Raffaele dopo essere risultato positivo al Covid-19. «Credo che la malattia di mio padre, come quella di qualunque altro essere umano, meriterebbe ben maggiore rispetto, discrezione e attenzione alla verità di quanto non legga e non ascolti in questi giorni», ha evidenziato la presidente di Fininvest. Marina Berlusconi ha parlato di questi ultimi giorni come “giorni segnati dalla ossessiva ricerca di conflitti che non esistono e da una caccia al colpevole che lascia davvero sconcertati”.

© Riproduzione Riservata

Commenti