Il Mezzogiorno ha bisogno di certezze e il Recovery Fund da questo punto di vista, se dirottato alla riduzione delle disuguaglianze per tutto il Mezzogiorno, per tutte le aree interne, può essere la svolta per tutto il Paese”. Lo ha dichiarato il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, parlando con i giornalisti a Bari, a margine degli Stati generali della Cgil Puglia. “Per fare questo – ha proseguito – ci vuole un orizzonte condiviso. Mi auguro che tutte le opposizioni possano condividere questa visione, che è dentro tutto il lavoro che il governo ha fatto. E devo dire anche grazie all’aiuto dei sindacati noi abbiamo arricchito le nostre valutazioni”. E ha concluso: “Questa è una strada senza ritorno, definiamo i livelli essenziali delle prestazioni, finanziamoli con il Recovery Fund e consentiamo alle nostre imprese, che sono state straordinari in questo anno di lockdown, di liberarsi perché hanno bisogno di certezze, del nostro sostegno e soprattutto di poter operare in tempi rapidissimi”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti