TAORMINA – I sindaci di Taormina e Giardini Naxos hanno chiesto ufficialmente il rinvio dell’inizio dell’anno scolastico. Una decisione che fa seguito anche ai casi di Covid registratisi in gran numero in entrambe le località in queste ultime ore.

“Stamattina, congiuntamente al sindaco di Taormina, ho provveduto a chiedere ai dirigenti degli istituti scolastici che ricadono sul territorio comunale di voler posticipare, nell’ambito dell’autonomia scolastica e della facoltà loro concessa dal Governo regionale, l’avvio delle lezioni fino al 24 settembre, per garantire il rientro dei ragazzi a scuola in sicurezza”, fa sapere il sindaco di Giardini, Nello Lo Turco.

© Riproduzione Riservata

Commenti