Daniele Mondello e Viviana Parisi

“Quando penso a te, la parola che mi viene in mente è proprio amore. Dicevi sempre che ogni cosa nella vita va fatta con amore, non importa il risultato o i mezzi a disposizione ma il sentimento che metti dentro quello che fai. Non vi dimenticherò mai”. E’ la dedica e il saluto di Daniele Mondello per la moglie Viviana e il figlio Gioele, che in concomitanza con il loro 17esimo anniversario di nozze ha scritto una lettera e un video con i momenti più belli della loro vita che il papà di Caronia. Le ha affidate a NewsMediaset.

Parole che sgorgano dall’anima di un uomo che cerca un po’ di pace ma non si arrende e vuole fare chiarezza sugli ultimi, tragici istanti di vita della sua famiglia. “Amori miei, adesso non vi nascondo che ho davvero tanta paura, perché tutto ciò che fino a qualche giorno fa era normale, adesso non lo è più. Sento che siete accanto a me e mi date la forza per superare tutto questo” –

Daniele apre la porta dei ricordi e cerca di liberare la mente dai fantasmi e dalle incertezze legate a quella tragica mattina del 3 agosto. Tante le ipotesi su Viviana e il piccolo Gioele accompagnate da un sola ed unica certezza: “Tu e nostro figlio siete il mio ossigeno, il mio mondo, la mia vita. Mi mancate, vi amo. Con amore, Daniele”.

© Riproduzione Riservata

Commenti