ROMA (ITALPRESS) – “Carissimi, da domani prenderà il via formalmente l’anno scolastico. Quello che stiamo per vivere è un inizio davvero particolare: tutti Voi, Docenti, Dirigenti, Personale Ata, siete ben consapevoli del fatto che stiamo per scrivere, insieme, un capitolo nuovo e determinante nella storia della nostra scuola. Siate innanzitutto fieri del lavoro fin qui svolto”. Comincia così la lettera che il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha inviato a tutto il personale scolastico a pochi giorni dalla ripartenza delle scuole.

“Veniamo da mesi difficili in cui, come comunità scolastica, abbiamo dovuto reagire ad una pandemia che ha colto il mondo di sorpresa, travolgendolo – prosegue la lettera -. Abbiamo affrontato un evento inatteso e davvero doloroso per noi che viviamo del contatto con gli studenti. A breve le scuole riapriranno le porte a tutti. Ci troveremo a convivere con regole di sicurezza da rispettare e con una maggiore attenzione agli aspetti sanitari. So che c’è preoccupazione, è comprensibile. Ci darà sostegno la garanzia del gran lavoro fatto. Lo dico senza alcun trionfalismo, ma con soddisfazione: dati alla mano, nessuno in Europa si è impegnato così tanto nei mesi estivi per preparare la scuola a questa nuova stagione”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti