PALERMO (ITALPRESS) – “Non chiamatela una tre giorni su Salvini. Sarà una tre giorni sul tema della libertà, una tre giorni di confronto e convegni alla presenza di esponenti politici della Lega e di altre derivazioni politiche, senza appartenenza”. Il senatore Stefano Candiani, segretario della Lega in Sicilia, all’Italpress illustra i dettagli dell’iniziativa prevista a Catania dall’1 al 3 ottobre, data quest’ultima in cui il leader Matteo Salvini si presenterà dinanzi i giudici per il caso della nave Gregoretti.

Per quel giorno infatti è prevista l’udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona dell’ex ministro dell’Interno in merito alla gestione dei 131 migranti bloccati a bordo della nave Gregoretti. Ma l’evento – secondo gli organizzatori – non sarà l’occasione per celebrare il leader leghista come un martire della giustizia. “Evitiamo l’accostamento. Salvini ci sarà, è ovvio, ma non sarà il solo. Si discuterà sul tema della libertà, della libertà di fare impresa, di parola, di movimento, di fare politica, di viaggiare. Quindi tutte le declinazioni della libertà, dal pensiero fino al movimento”.

E anche se la data coincide, Candiani smentisce ogni legame con il processo: “Ci si confronterà sul tema del dibattito e basta. Forse si trascura il fatto che in quei giorni in Sicilia si chiude la campagna elettorale per le amministrative”. (ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti