TAORMINA – Il bar dei vip a Taormina, il “Bam Bar” chiude in via temporanea per l’espletamento degli opportuni accertamenti sanitari riguardanti l’emergenza Covid. Pochi giorni fa tra i clienti del locale, che si erano recati al “Bam Bar” per gustare qui una delle più famose granite siciliane, c’era stato, infatti, anche il calciatore della Roma, Bruno Peres, adesso risultato positivo al Coronavirus.

In serata nel noto ritrovo si erano recati anche gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Taormina, ai quali il gestore del bar Saretto Bambara ha prontamente comunicato l’intenzione di chiudere il bar per effettuare le verifiche del caso e così tutelare la salute della clientela, a seguito del caso di positività del difensore brasiliano della Roma. La notizia riguardante il contagio di Peres è comunque arrivata ieri pomeriggio come un fulmine a ciel sereno ed è stata comunicata dallo stesso calciatore con un post social.

Intanto sui social, in queste ore, si è accesa una rovente polemica proprio tra i gestori del locale e alcuni utenti che avevano lanciato strali sulla vicenda e più in generale sul “rito” dei selfie con i vip, tra i quali lo stesso Peres. Nel mirino della critica è finita la questione dell’utilizzo della mascherina e la problematica degli assembramenti.

“Chiuso per il rispetto di tutti. E per dare risposta a quei poveretti che scrivono min….ate sui social”, la replica dei gestori del “Bam Bar”, che nel rimandare al mittente le contestazioni ed invitando alcuni utenti a “non speculare sul caso” hanno poi aggiunto: “Nel rispetto delle regole, della sicurezza e della propria salute e di quella altrui, chiudiamo per eseguire in via del tutto precauzionale gli accertamenti necessari. Riapriremo prima possibile”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti