Bernard Arnault

TAORMINA – Bernard Arnault non si ferma mai, nemmeno in vacanza. E proprio nei giorni del relax di ferragosto a Taormina, dove il magnate francese detiene la proprietà degli hotel Timeo e Villa Sant’Andrea, il presidente di Lvmh ha detto sì ad un’altra maxi-operazione finanziaria che rafforza il suo impero.

Il Groupe Arnault rileverà una partecipazione del 27% in Lc&m-Lagardère capital & management. Il consiglio di amministrazione di Financière agache (una controllata della società di Bernard Arnault, patron di Lvmh) si è riunito per approvare l’investimento nella holding personale di Arnaud Lagardère. L’operazione era stata annunciata lo scorso maggio. Ora è arrivato il placet all’operazione. La transazione sarà finalizzata già il prossimo settembre, una volta soddisfatte tutte le condizioni per la conclusione del deal. Si tratterebbe di un affare nel quale si concretizzerebbe un impegno economico da parte di Lvmh per circa 80 milioni di euro.

La partnership ha l’obiettivo di rafforzare la struttura aziendale del gruppo attivo nell’editoria e nel travel retail, soprattutto alla luce di alcune difficoltà finanziarie. “Sono veramente grato che Groupe Arnault abbia deciso di investire in Lc&m”, ha aggiunto Arnaud Lagardère. “Insieme lavoreremo per sostenere i progetti di crescita a la nostra strategia green”.

Bernard Arnault – come evidenziato da MF Fashion – ha fatto parte del cda di Lagardère dal 2004 al 2012, mentre suo figlio Antoine, ceo di Berluti e responsabile della comunicazione e dell’immagine di Lvmh, ha occupato la stessa posizione dal 2012 al 2013. A sua volta, Arnaud Lagardère ha fatto parte del board di Lvmh dal 2003 al 2009.

Anche durante la vacanza nella Perla dello Ionio, tra una partita a tennis e qualche momento di relax nei suoi splendidi alberghi, mister Louis Vuitton ha piazzato un altro colpo da novanta che consolida il suo ruolo nel panorama imprenditoriale e finanziario mondiale, che lo vede tra i più ricchi del pianeta e con una multinazionale che ha i conti in ordine e vuole continuare ad investire.

Il gruppo Lagaredere è presente in Italia con Lagardère Travel Retai è una delle divisioni del gruppo francese Lagardère. E’ leader globale all’avanguardia nel settore delle vendite in luoghi di viaggio, attivo con 4.600 punti vendita in aeroporti, stazioni ferroviarie e altre concessioni in 35 Paesi del mondo con le sue tre linee di business: Travel Essentials, Duty Free & Fashion e Food Service. Gestice un fatturato di 5 miliardi di euro, gestiti direttamente. In Italia la sede è a Marcon (Venezia).

© Riproduzione Riservata

Commenti