la deputazione 5 Stelle all'Ars

Il Movimento Cinque Stelle attacca il governatore Nello Musumeci per l’ordinanza con la quale dispone lo sgombero entro 24 ore di tutti i centri di accoglienza presenti in Sicilia e relativo trasferimento dei migranti in altre regioni.

“Ed ecco l’emulo siciliano di Salvini con la ormai collaudata politica di spararla grossa, quanto più grossa possibile, ben sapendo dell’inutilità assoluta di ciò che si fa, ma intanto si fa propaganda gratuita e si crea consenso spicciolo”, afferma il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Salvatore Siragusa.

“Eh si perché l’ordinanza di “Matteo Musumeci” è giuridicamente un foglio di carta straccia. Perché vero è che può ordinare l’evacuazione e la chiusura degli hot spot presenti nell’isola, anche se è curioso sapere chi farà rispettare questa ordinanza, il corpo forestale ? I vigili urbani? Di sicuro però non può ordinare che i migranti ospitati negli hot spot siciliani vengano redistribuiti in altre regioni. Così come ovviamente non può ordinare i respingimenti in mare ed i rimpatri, anche qui poi sarebbe curioso sapere come intende intercettare, fermare e respingere i barchini con poche decine di migranti”.

“Un altra cosa che sarebbe curioso sapere è perché adesso, perché ora questa ordinanza e non qualche giorno fa, quando i sindaci di alcune città siciliane, Pozzallo, Lampedusa, Caltanissetta, Porto Empedocle, Augusta, Trapani, per citarne alcune, sono stati messi in difficoltà e di fatto abbandonati dalla Regione. Fare propaganda ormai è facile, basta semplicemente spararla grossa, qualcosa si otterrà. “Matteo Musumeci” pensi invece agli ospedali dell’isola, sempre più al collasso. Il Salvini siculo dimostra di essere sempre più attratto dalla sua musa lombarda … Non è che fra poco lo vedremo con un bel mojito in mano a sbavare in qualche discoteca siciliana? Fortunatamente sono chiuse”.

© Riproduzione Riservata

Commenti