la senatrice Urania Papatheu

ROMA – “Mentre l’Italia attende una “fase 3”, la fine dello stato di emergenza e il rilancio dell’economia, il governo Conte prepara invece il ritorno alla “fase 1″ che rischia di far sprofondare il Paese in una crisi irreversibile”. Lo ha dichiarato la parlamentare di Forza Italia, Urania Papatheu.

“Anziché disporre in questa estate misure serie ed equilibrate per prevenire nuovi contagi – evidenzia la sen. Papatheu -, le sinistre hanno fatto tutto e il contrario. Dal tutto chiuso al tutto aperto, ora vogliono chiudere di nuovo con un altro lockdown in autunno”.

“Le mascherine obbligatorie solo dalle 18 alle 6 del mattino significano che il virus non esiste nella luce solare, vive nelle “tenebre” come Conte e i suoi alleati: è una presa in giro, un’altra riprova del dilettantismo senza limiti di questo esecutivo di improvvisatori allo sbaraglio, che approfittano del virus per non perdere le poltrone”.

il popolo della notte

“Diranno che è colpa degli irresponsabili, accuseranno la movida e i giovani per mettere gli italiani ancora agli arresti domiciliari, vogliono limitare le libertà con disprezzo della democrazia, per evitare le proteste degli italiani che non ne possono più di chi li ha lasciati senza lavoro e senza soldi. Il governo Conte ha bisogno dell’emergenza per sopravvivere ma FI non consentirà che questa speculazione diventi il nulla osta sulla pelle degli italiani per il disastro finale”.

© Riproduzione Riservata

Commenti