Bernard Arnault a Taormina

TAORMINA – Ferragosto a Taormina per Bernard Arnault che si e’ concesso qualche giorno di relax nella Perla dello Ionio, dove il magnate francese detiene la proprietà degli hotel di lusso Timeo e Villa Sant’Andrea. Il Ceo della multinazionale Lvmh in particolare si e’ concesso una partita a tennis nei campi di via Bagnoli Croci nella giornata di ferragosto.

La Perla dello Ionio diventa così tappa sempre più frequente dei “blitz” italiani di Arnault che ha trascorso qui il ponte di ferragosto e lo aveva già fatto in altre occasioni sin da quando poco più di un anno fa ha acquisito gli alberghi con il marchio Belmond con una faraonica operazione da circa 3 miliardi di dollari comprendente in Italia numerosi alberghi di lusso.

Da tempo, tra l’altro, si vocifera che Arnault possa fare altre operazioni immobiliari di rilievo a Taormina, dove sarebbe interessato ad acquisire un immobile di pregio di cui e’ titolare un istituto di credito. Ma soprattutto tiene banco la voce che resta viva di una possibile acquisizione da parte del mangiate francese del Milan, con un ingresso in grande stile nel calcio italiano. Nonostante le smentite arrivate a più riprese direttamente dal fronte Lvmh, Arnault sarebbe ancora intenzionato ad acquisire il Milan e alcune indiscrezioni parlano di una possibile svolta in arrivo con una maxi-offerta da 800 milioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti