Daniele Mondello e Viviana Parisi

GIARDINI – Si sgonfia la pista che portava ad una possibile presenza a Giardini Naxos di Viviana Parisi e del figlio Gioele, la donna e il bambino di cui non si hanno più notizie da lunedì 3 agosto quando, dopo un incidente stradale sull’Autostrada Messina-Palermo (all’altezza di Caronia), sono spariti entrambi nel nulla.

Nelle scorse ore c’era stata una segnalazione riguardante un presunto avvistamento nella località di Giardini Naxos ma le Forze dell’Ordine hanno verificato, attraverso le relative telecamere di videosorveglianza, che non si trattava di Viviana e del piccole Gioele.

Non era Viviana Parisi la donna che in compagnia del figlioletto, aveva chiesto assistenza ad un medico di Giardini Naxos ed anche per l’avvistamento in un’area giochi l’esito delle indagini è stato negativo. Ad esaminare i filmati, insieme agli inquirenti, era presente anche il marito Daniele Mondello.

In particolare la presenza della donna è stata segnalata da più di una persona a Giardini Naxos, dove si è recato personalmente il marito per cercare di trovare dei riscontri. La Polizia di Stato sovrintesa dal vicequestore Fabio Ettaro sta verificando la fondatezza di alcuni avvistamenti ma non sembrano esserci elementi che portano a dei riscontri sulla presenza in zona della donna. Nelle scorse ore anche i Carabinieri di Taormina hanno avuto delle segnalazioni. I militari dell’Arma, guidati dal Comandante Arcangelo Maiello, hanno effettuto alcuni servizi di pattugliamento per le relative verifiche del caso. Tra le piste al vaglio degli inquirenti c’era anche quella che la donna fosse arrivata in questa zona con un treno e anche per questo si sta cercando di capire se qualcuno possa averla vista alla stazione di Taormina-Giardini Naxos, nella frazione di Villagonia. Un’attività che vede, in tal senso, anche l’attenzione della Polfer di Taormina.

Al momento non ci sono elementi concreti riguardanti, insomma, quel che è accaduto dal momento in cui Viviana Parisi, portando con sé il figlio Gioele di 4 anni, ha abbandonato la sua auto sull’autostrada A20, nei pressi di Caronia, in seguito ad un incidente senza conseguenze con un altro mezzo. Gli inquirenti valutano tutte le piste ed in particolare quella di un possibile allontanamento volontario da parte della 43enne, originaria di Torino.

© Riproduzione Riservata

Commenti