Giuseppe Sterrantino
Giuseppe Sterrantino,

TAORMINA – Asm Taormina si avvia alla fase finale del decennio di liquidazione e al crepuscolo del commissariamento infinito già si comincia ad ipotizzare il futuro assetto di quella che sarà la nuova società. Almeno per il momento, anche nella fase di “traghettamento” post-fine liquidazione, sembra destinato a rimanere alla guida di Asm, Antonio Fiumefreddo, la cui riconferma in azienda viene caldeggiata dal sindaco Mario Bolognari, dall’assessore Andrea Carpita e da una parte dei consiglieri comunali di maggioranza, che ne accompagnano l’operato anche attraverso visite settimanali di cortesia negli uffici di contrada Lumbi.

Ma si va, come detto, verso una ristrutturazione dei quadri gestionali di Asm e verrà prevista la figura del direttore generale. Tra i candidati a questo incarico pare esserci, secondo insistenti rumors di palazzo, anche il consigliere di maggioranza Giuseppe Sterrantino. Il nome di quest’ultimo era già stato accostato ad Asm già nei mesi scorsi, quando la posizione di Fiumefreddo, ad un certo punto, sembrava già traballante. Adesso si riparla di Sterrantino in ottica Asm ma stavolta in corsa per un incarico che sarebbe in linea con le sue funzioni professionali di dottore commercialista ed esperto contabile. Nell’eventualità (comunque non immediata) il consigliere lascerebbe i banchi consiliari. Se son rose…

© Riproduzione Riservata

Commenti