MILANO (ITALPRESS) – “Siamo molto soddisfatti della partita con l’Atalanta, un avversario molto forte. Le nostre prestazioni sono di questo livello, nonostante sia stata la quinta gara in dodici partite. Adesso dobbiamo vincere le ultime due”. Stefano Pioli vuole continuare a correre e concludere la galoppata post lockdown magari superando la Roma al quinto posto, distante quattro punti con due gare ancora da giocare. La prossima è a Marassi contro la Sampdoria:”Loro stanno molto bene, hanno fatto un’ottima partita contro la Juventus – ha detto l’allenatore del Milan – Ranieri come sempre ha fatto un grande lavoro. Ci vorrà grande concentrazione anche se sono già salvi. L’anno prossimo dovremo consolidare i risultati ottenuti in questa parte di stagione. E’ cambiata la convinzione e la fiducia in noi stessi. Dobbiamo continuare così”. Sulla lotta al quinto posto: “Dobbiamo credere di fare più punti possibili, purtroppo non dipende solo da noi. Intanto stiamo concentrati sulla partita di domani, poi vedremo cosa farà la Roma. Possiamo sperare solo con i tre punti domani. Dobbiamo finire bene il campionato, devo chiedere uno sforzo ai miei giocatori. Quinto o sesto posto cambia a livello di programmazione”. Conclusione legata all’impatto di Zlatan Ibrahimovic sulla squadra: “Ci ha migliorati dal punto di vista tecnico tattico sul campo e ci ha dato soluzioni in più. Spesso porta via i difensori, è una presenza fissa in area. Poi la personalità e il carattere ci hanno dato una spinta decisiva”.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti