APPIANO GENTILE (ITALPRESS) – “La Roma ha un ottimo organico e un ottimo allenatore, è una partita con un alto indice di difficoltà che arriva dopo aver giocato due giorni prima contro la Spal, abbiamo un giorno in meno di recupero e dopo un viaggio”. Così il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia del match in casa della Roma in programma domani sera. “Di positivo c’è l’entusiasmo, iniziamo a vedere riconosciuto il lavoro che è stato fatto, i ragazzi cominciano a essere apprezzati perchè nell’ultimo periodo, sinceramente in maniera anche un pò a sorpresa la squadra è stata, in generale, troppo bistrattata”, ha aggiunto l’ex ct azzurro che per dare ancora maggiore forza al suo discorso ricorda alcuni dei problemi affrontati. “Abbiamo avuto il grave infortunio alla caviglia di Sanchez che ci ha privato di lui per 4-5 mesi e anche in mezzo al campo purtroppo è stata un’annata tormentata per alcuni infortuni ripetuti – sottolinea l’allenatore nerazzurro -. Penso a Sensi un giocatore che abbiamo avuto per pochissimo tempo, penso all’infortunio traumatico di Gagliardini, di Barella, abbiamo Vecino che ha sempre questo problema al ginocchio. Sono stati due reparti che mi hanno fatto soffrire”, dice Conte riferendosi a centrocampo e attacco.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti