PALERMO (ITALPRESS) – Pari in trasferta per Juve e Lazio contro Sassuolo (3-3) e Udinese (0-0), con l’Inter può approfittarne per portarsi al secondo posto solitario, mentre vincono Roma e Fiorentina che battono Verona (2-1) e Lecce (1-3). Bianconeri intanto a +7 sull’Atalanta. Una rete di Danilo in avvio di match sembra spianare la strada ai bianconeri di Sarri che già al 12′ si trovano avanti di due reti grazie al raddoppio di Higuain. Ma il Sassuolo conferma il buon momento e riapre il match con Djuricic nel primo tempo, poi nella ripresa prima pareggia con Berardi e poi passa con Caputo. Tocca ad Alex Sandro rimettere tutto e definitivamente in parità: per i bianconeri appena due punti in tre gare. Dopo tre sconfitte di fila, la Lazio non riesce ad andare oltre il pari a reti bianche in casa dell’Udinese che però non fa sorridere nessuno. L’Udinese, a quota 36, naviga ancora in acque burrascose ma comunque a più 7 sulla salvezza. La Lazio, a 69 punti, si vede scavalcare dall’Atalanta e scivola al 3° posto, rischiando pure il sorpasso dell’Inter. La Roma supera il Verona e difende il quinto posto. La squadra di Fonseca passa su rigore grazie alla trasformazione di Veretout. Juric viene espulso ma prosegue a incitare la squadra dalla tribuna, ma non può evitare il raddoppio romanista in chiusura di tempo con Dzeko. La Fiorentina vince nettamente a Lecce e si mette quasi in salvo lasciando i salentini al terz’ultimo posto con 10 punti di distanza. Gara senza storia fin dall’inizio con la rete di Chiesa, il rigore fallito da Pulgar e le reti sul finire di primo tempo di Ghezzal e Cutrone.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti