MILANO (ITALPRESS) – E’ di 15 arresti (10 in carcere e 5 ai domiciliari) il bilancio dell’operazione “Argentina Golden Street” condotta tra le province di Milano, Forlì e Savona dai carabinieri di Sesto San Giovanni, supportati dai comandi territorialmente competenti. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip su richiesta della Procura di Monza. Sequestrati conti bancari e beni per equivalente per un valore complessivo di 315.000 euro. I destinatari, 9 stranieri (7 albanesi e 2 egiziani) e 6 italiani, sono ritenuti tutti responsabili, a vario titolo, di furti in abitazioni, ricettazione e riciclaggio di monili preziosi e orologi.
I provvedimenti giungono a conclusione di un’indagine avviata dai carabinieri di Paderno Dugnano, unitamente alla Sezione operativa della Compagnia di Sesto San Giovanni, nel mese di maggio 2018, che, nel tempo, si è sviluppata in tre differenti filoni d’indagine, l’uno complementare all’altro.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti