servizio idrico verso il telecontrollo a Naxos

GIARDINI NAXOS – In attesa di capire se ci saranno sviluppi sul fronte di una eventuale gestione comprensoriale insieme a Taormina, Letojanni e Castelmola, il Comune di Giardini con apposita delibera di Giunta dà il via libera al riconoscimento del progetto di pubblico interesse per un project financing riguardante la concessione del servizio idrico. Al proponente dell’opera, la Telereading Srl, società di Catania (azienda leader nel settore) è stato riconosciuta la denominazione di “promotore” e agli uffici viene cosi dato mandato di “proseguire l’iter per l’affidamento degli interventi pubblici”. Ciò concerne la fornitura e posa in opera delle apparecchiature di telecontrollo, della telelettura con fornitura e posa in opera di nuovi contatori e la realizzazione di una sala controllo e display per il governo a distanza dell’acquedotto comunale.

A tal proposito è giunta il 14 marzo 2019 una proposta della società Telereading Srl di Catania. La proposta è stata stilata con una scheda dettagliata nella quale sono stati valutati una serie di parametri: la qualità dell’opera (profili costruttivi, urbanistica e ambientali); cantierabilità (tempi di esecuzione e durata di gestione); fruibilità dell’opera (funzionalità e fruibilità dell’opera, accessibilità al pubblico); aspetti economico-finanziari (rendimento, costo di gestione e manutenzione, tariffe da applicare e metodologia di determinazione, valore economico e finanziario dei piani della convenzione).

“La proposta è stata ritenuta idonea”, secondo quanto deliberato ora dalla Giunta, che ha evidenziato vi sia “la necessità operare interventi tempestivi sul servizio idrico e quindi al fine di proseguire l’azione di garantire, nel più breve tempo possibile, maggiore efficienza e funzionalità e servizi innovativi atti a soddisfare esigenze primarie degli abitanti, quali la garanzia di fornitura a prezzo di costo dell’acqua minerale”; ed allo stesso tempo l’esecutivo ha ravvisato “l’opportunità di migliorare i servizi offerti ai cittadini e migliorare la qualità della vita della popolazione, offrendo nuovi spazi riqualificati e servizi innovativi atti a soddisfare le esigenze primarie degli abitanti, quali la garanzia di fornitura a prezzo di costo dell’acqua minerale”.

© Riproduzione Riservata

Commenti