tra Italia e Ucraina nuove rotte per il turismo 2021

TAORMINA – Nel momento della grande crisi in cui la temperatura del turismo a Taormina è gelida più che mai, arriva una notizia che fa ben sperare se non nell’immediata almeno in vista dell’inverno, quando nella principale destinazione turistica della Sicilia, la lotta alle difficoltà economiche diventerà una battaglia ancora più complicata da combattere.

L’Ucraina sarà più vicina tutto l’anno alla Sicilia con i nuovi voli Ryanair. Tra le 16 nuove rotte che collegheranno l’Ucraina e l’Italia, nell’ambito degli operativi per l’inverno 2020 e l’estate 2021, c’è anche la riconferma della doppia frequenza settimanale Catania-Kiev, appena inaugurata. C’è spazio per chi dall’Italia si muoverà verso l’Ucraina, ma evidentemente la speranza – anzi l’unica cosa che può interessare da queste parti – è che qualcosa di buono si possa muovere in direzione esattamente opposta, da Kiev verso la nostra isola.

Per festeggiare l’introduzione di queste nuove rotte, Ryanair nel frattempo ha lanciato una promozione con tariffe a partire da 25,99 euro a tratta, per viaggiare fino alla fine di maggio 2021, valide per prenotazioni entro la mezzanotte di venerdì 10 luglio.

Taormina spera che nell’inverno che verrà, più che incentivarsi la tendenza degli italiani ad andare in Ucraina, possa accadere il contrario e che sia il turismo proveniente dall’Ucraina a scegliere la Sicilia e puntare sulla rotta Kiev-Catania. Non potrà bastare a risolvere i problemi ma sarebbe già un segnale incoraggiante per tornare ad intercettare un sicuro interesse e che ha indubbiamente potere di spesa.

© Riproduzione Riservata

Commenti