MILANO (ITALPRESS) – La Polizia di Stato, sotto il coordinamento della Procura di Milano, ha eseguito, tra le province di Milano, Pavia e Bergamo, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un gruppo di etnia rom, dedito alla commissione di violente rapine di auto di lusso di grossa cilindrata, spesso utilizzate per la commissione di altre rapine e di assalti agli sportelli Bancomat di alcuni istituti bancari dell’hinterland milanese. La banda ricorreva alla tecnica dell’esplosione con acetilene. Le rapine sono state commesse nel mese di febbraio.
All’operazione hanno partecipato un centinaio di uomini delle Squadre Mobili di Bergamo, Pavia e Piacenza, gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, del Reparto Mobile di Milano e delle unità cinofile.
Due campi nomadi sono stati sottoposti ai controlli: via Martirano e via della Chiesa Rossa.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti