ROMA (ITALPRESS) – “Indipendentemente dai risultati delle altre dobbiamo guardare in casa nostra. Abbiamo analizzato la partita col Milan con il poco tempo che abbiamo avuto. Domani abbiamo una gara difficile a Lecce, dobbiamo affrontarla al meglio, ragionare di partita in partita. Il Lecce gioca bene a calcio e ha un ottimo allenatore, sta lottando per la salvezza ed è una squadra che ci impensierì parecchio anche all’Olimpico”. Lo ha detto il tecnico della Lazio Simone Inzaghi alla vigilia del match contro il Lecce. Dopo la pesante sconfitta interna subita contro il Milan, che ha allontanato i biancocelesti dalla vetta della classifica, l’allenatore piacentino deve fare i conti anche con qualche problema di formazione, avendo perso anche Correa per un problema muscolare che lo terrà fuori 15/20 giorni. “Abbiamo ancora due brevi sedute di allenamento e vedremo le condizioni di chi ha giocato, di chi non lo ha fatto e di chi potrà darci una mano”, ha osservato Inzaghi che almeno recupererà Immobile e Caicedo dopo la squalifica. Per il resto l’allenatore ha un dubbio anche per la fascia destra, con Djavan Anderson che insidia Lazzari, non al meglio della condizione.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti