TAORMINA – Riaprono le porte ai turisti i due alberghi a Taormina del gruppo Lvmh di proprietà del magnate francese Bernard Arnault. Sono tornati, infatti, in attività Belmond Grand Hotel Timeo e Villa Sant’Andrea, due punte di diamante dell’hotellerie di lusso a Taormina.

Belmond Grand Hotel Timeo, storico punto di riferimento dell’ospitalità siciliana, ha riaperto lo scorso mercoledì 1 luglio mentre Belmond Villa Sant’Andrea, antica residenza privata costruita nel 1919, ieri, venerdì 3 luglio, sulla baia di Mazzarò, una delle spiagge più belle di Sicilia.

Tra le sue offerte all’utenza, Belmond offrirà ai propri ospiti la possibilità di scoprire le bellezze della Sicilia attraverso una lente privilegiata grazie ad esperienze pensate in esclusiva per loro. Taormina e i suoi pittoreschi dintorni, come la riserva naturale di Isolabella e le cime del borgo turistico di Castelmola potranno essere visitati a bordo del celebre Ape Calessino in perfetto stile Dolce Vita; l’Etna sarà esplorato con una passeggiata sul suo surreale paesaggio lunare dove verrà servito un aperitivo sui crateri spenti con una bollicina locale e ci sarà un sommelier dedicato; la costa orientale di Catania ed Acitrezza sarà disponibile, invece, attraverso un viaggio alla riscoperta dell’antica tradizione artigiana dell’ultimo cantiere navale rimasto dove la famiglia Rodolico, maestri d’ascia dal 1908, costruisce e restaura a mano pescherecci in legno.

© Riproduzione Riservata

Commenti