Analisi acqua
le analisi dell'acqua

TAORMINA – “I risultati delle analisi sull’acqua a Trappitello escludono in termini inequivocabili che vi sia di nuovo il fenomeno dell’acqua torbida. Polemiche ed allarmismi li lasciamo agli altri: i cittadini di Trappitello ora possono stare tranquilli, non vi è motivo di preoccuparsi e il Comune continuerà a verificare la situazione”. Lo afferma il vicesindaco ed assessore ai Lavori pubblici, Enzo Scibilia che così rassicura gli abitanti della popolosa cittadina taorminese dopo i recenti risultati delle analisi effettuate dal Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali – Sezione di Biotecnologie e Medicina Preventiva (Azienda Policlinico Universitario di Messina), a seguito delle quali è emerso che non vi è “nessuna variazione anomala” e “tutti i parametri sono entro i limiti prescritti”. Le analisi chimiche effettuate su un campione d’acqua a Trappitello diventano una boccata d’ossigeno per i residenti dopo diversi giorni di preoccupazione in cui si era temuto un improvviso ritorno del fenomeno dell’acqua torbida verificatosi negli anni scorsi e che si era poi risolto, ma sul quale in effetti è rimasto un velo di mistero poichè non è stata poi accertata con chiarezza quale fosse stata allora l’esatta natura del problema.

“Asm ha effettuato una serie di interventi che serviranno ad ottimizzare la situazione – spiega il vicesindaco -. E’ stato ripulito il pozzo, e sono stati apportati i necessari correttivi a seguito di un guasto che aveva fatto seguito alla rottura di un motore in uno dei due pozzi della frazione. Non è il momento delle polemiche, e non intendo soffermarmi su questo ma rilevare che il problema è stato affrontato e l’emergenza è stata risolta. Vogliamo rassicurare i cittadini e i risultati sulla base delle risultanze delle analisi effettuate attraverso un esame microbiologico di un campione, di cui ora sono arrivati gli esiti: quei dati rappresentano una inequivocabile dimostrazione del fatto che i valori riguardanti la potabilità dell’acqua sono perfettamente a norma. Ovviamente le verifiche proseguiranno e verranno poste in essere periodicamente al fine di continuare a monitorare lo stato delle cose”.

La questione dell’acqua torbida era tornata d’attualità quando poche settimane fa l’acqua che scorre dai rubinetti nelle abitazioni era parsa ancora una volta marrone come fu tra il 2011 e il 2015. Per questo Asm è poi entrata in azione con un apposito piano durato una decina di giorni negli impianti dell’acquedotto di Trappitello. L’incubo, in sostanza, pare sia stato scongiurato. Dai parametri misurati, sulla torbidità è emersa l’assenza di variazioni anomale. “Tutti i parametri sono entro i limiti prescritti”, ha scritto il responsabile medico igienista, il prof. Raffaele Squeri e adesso anche da Palazzo dei Giurati si sottolinea che non c’è emergenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti