“Il governo vuole proseguire su questo lavoro, salvaguardando l’autonomia delle aziende pubbliche. Un modello risultato efficiente, valorizzando la capacità di ciascuna di queste aziende di avere successo nei propri settori, che significa innovare”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, intervenendo alla presentazione del rapporto “Missioni strategiche per le imprese pubbliche italiane”.
“Il governo ritiene che per fare più Pil e occupazione occorre perseguire la strada dell’innovazione, del new green deal e l’asset fondamentale che sono le aziende pubbliche, può ancora di più essere aiutato a svolgere un ruolo trainante”, ha aggiunto.
Per il ministro “il rapporto affronta una questione cruciale e strategica per il futuro del paese e sottolinea un fatto importante: le aziende pubbliche italiane sono aziende di avanguardia, non solo fanno dividendi, ma si collocano in una fascia alta, sono imprese grandi, multinazionali”.
“Le imprese pubbliche sono le più idonee ad affrontare le grandi questioni che il governo e l’Europa hanno messo all’interno della loro strategia, il tema dell’innovazione, della sostenibilità, della coesione. Siamo di fronte a degli asset cruciali, è dovere del governo valutare la massimizzazione delle potenzialità di queste grandi imprese”, ha concluso.
(ITALPRESS).

© Riproduzione Riservata

Commenti