Salvo Cilona
Salvo Cilona, ex assessore al Bilancio di Taormina

Taormina. Il Consiglio comunale approva l’atto di indirizzo sul Palacongressi per “la concessione dei servizi di promozione e gestione delle attività congressuali e di organizzazione degli eventi” ma non mancano le polemiche e l’opposizione è critica sull’argomento.

“Questa seduta è stata una perdita di tempo. La maggioranza è in confusione totale e la delibera votata dalla maggioranza è del tutto inutile – spiega il consigliere Salvo Cilona -. Siamo di fronte a due mesi persi su un atto di indirizzo che non avrà un seguito concreto. In ogni caso si dovrà tornare in Consiglio per l’approvazione della delibera che poi deciderà davvero il futuro del Palacongressi. Per adesso c’è un atto confuso ma è l’Amministrazione che, nei fatti, appare confusa su questo iter e c’è chi parla di servizi e chi, invece, dell’immobile. L’Amministrazione non ha compreso cosa bisogna fare. La prassi era quella di dare incarico a un professionista a loro scelta, per redigere in 30 o 60 giorni un bando di gara e tutelare la città che aspetta da tanto tempo una svolta su questo palazzo. Invece l’atto ora approvato, oltre ad essere non vincolante, è soprattutto inutili ai fini della volontà di dare una svolta alla gestione del Palacongressi”.

© Riproduzione Riservata

Commenti