l'ex vicesindaco Andrea Raneri

Taormina. Nasce a Taormina il Circolo territoriale di Fratelli d’Italia. Nelle scorse ore è arrivato, infatti, il via libera alla costituzione del partito nella località ionica con il placet dell’on. Elvira Amata e dell’on. Carmela Bucalo, rispettivamente deputata regionale e parlamentare nazionale di FdI. Il compito di organizzare la presenza in città del partito di Giorgia Meloni è stato affidato all’ex vicesindaco di Taormina, Andrea Raneri.

“Il circolo sarà intitolato a Santino Caminiti e Santi Briguglio, ultimi due segretari del MSI a Taormina ed indimenticati esponenti della politica cittadina – ha detto Andrea Raneri -. Per me è un ritorno al passato, perché questa nuova sfida mi riporta ai tempi in cui sono stato un giovane dell’allora “Fronte della gioventù”. Erano gli inizi della mia esperienza politica e oggi è soprattutto un onore e una responsabilità avviare questo percorso che mi auguro e sono certo vedrà protagonisti tanti altri amici e concittadini. Posso già anticipare che ci sono diversi ex amministratori che hanno deciso di aderire a questo circolo di FdI”.

“La prospettiva è quella di lavorare sin da subito per un progetto di centrodestra a Taormina – continua Raneri -, che veda insieme FdI con Forza Italia e la Lega e con Diventerà Bellissima del presidente Musumeci. In questo senso cercheremo di essere una forza trainante e di aggregare tutti coloro che vorranno costruire insieme a noi il progetto per dare vita ad un’aggregazione che possa diventare la futura Amministrazione comunale di Taormina. Lo sguardo sarà rivolto al 2023, ma nell’immediato c’è da affrontare una grande crisi e vogliamo rappresentare un punto di riferimento, in tal senso, per i cittadini. Servirà quella coesione e unità di intenti che può esserci attraverso i partiti e che è mancata sin qui anche perché le liste civiche spesso portano a dei personalismi e a fughe in avanti. L’obiettivo è quello di fare quadrato, lavorando ad un progetto di centrodestra per il rilancio della città. Un progetto forte e credibile, che senza alcun dubbio si porrà in alternativa all’attuale Amministrazione Bolognari”.

© Riproduzione Riservata

Commenti