Consorzio Rete Fognante, impianti di Giardini Naxos
Consorzio Rete Fognante, impianti di Giardini Naxos

Taormina. “I lavori stanno andando avanti, siamo a buon punto e gli impianti saranno pronti per essere operativi a pieno regime anche quest’estate”. Così il presidente della Rete Fognante, Mauro Passalacqua, rassicura sulla situazione degli impianti per la depurazione consortile che riguarda i comuni di Taormina, Giardini, Letojanni e Castelmola.

Work in progress. Sia sul versante Giardini, nel principale impianto di contrada Pietre Nere, sia su quello di Letojanni, in contrada San Filippo, il Consorzio sta effettuando le relative attività preparatorie verso questa stagione che certamente sarà più difficile e imprevedibile delle altre ma alla quali ci si sta preparando per rispondere in termini adeguati.

Cambia poco. “L’incertezza, alla luce di quello che è accaduto con l’emergenza di questi mesi ed il conseguente lockdown è tangibile – spiega Passalacqua – ma nel caso specifico che ci riguarda, per noi poco cambia perché gli impianti dovranno comunque farsi trovare pronti. Alla fine le spiagge a luglio e agosto si riempiranno, le seconde case anche e le persone che andranno in vacanza, o come si diceva un tempo “in villeggiatura”, ci saranno comunque. L’utenza tipo era e rimane sempre quella e bisogna fare il massimo affinché la depurazione avvenga correttamente. D’altronde, anche lo scorso anno tutto poi è andato nel migliore dei modi. Stiamo pulendo e sistemando le vasche e ci stiamo preparando anche per quanto riguarda il personale”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti