Danilo Bevacqua

Giardini Naxos. Il Comune di Giardini Naxos prende atto con soddisfazione delle risultanze emerse in sede di valutazione del Ministero delle Infrastrutture sul progetto del raddoppio ferroviario Giampilieri-Fiumefreddo, e le relative modifiche finali, con riferimento in particolare alle richieste a suo tempo avanzate dal Consiglio comunale.

“Con delibera n.15 del 2 maggio 2018 – spiega il presidente Danilo Bevacqua – il Consiglio comunale di Giardini si era espresso contro la dismissione della linea ferroviaria compresa tra le stazioni di Letojanni ed Alcantara, sulla quale ricadono le stazioni di Taormina-Giardini e quella di Alcantara. Adesso l’impegno del Consiglio comunale di Giardini, unitamente all’azione dell’Amministrazione, è stato premiato dalle determinazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha recepito, in sostanza, quanto veniva da noi richiesto nell’ottica di una serie di modifiche inderogabili all’iter a suo tempo avviato”.

“In particolare – continua Bevacqua – chiedevamo e abbiamo ottenuto che non vi fosse la soppressione della stazione Taormina-Giardini, la cui presenza è strategica per consentire il mantenimento della linea locale Letojanni-Taormina-Giardini, ma anche la riattivazione delle linea Alcantara-Randazzo. Ad un certo punto il Comune di Giardini era stato persino escluso dalla conferenza dei servizi riguardante il progetto del raddoppio ferroviario e per questo è stato presentato un ricorso al Tar. Abbiamo, quindi, incontrato i responsabili di Rfi al Comune di Giardini Naxos, ci siamo anche recati con il sindaco Nello Lo Turco dall’assessore regionale Marco Falcone e va anche riconosciuto l’impegno dell’Associazione Ferrovie Siciliane. Tutta questa interlocuzione ha avuto esito positivo. E grazie a questa interlocuzione anche per quanto riguarda la futura stazione Alcantara-Giardini Naxos è stata prevista la predisposizione di ascensori di collegamento tra la vecchia (attuale) tratta e quella che verrà realizzata nei prossimi anni”.

© Riproduzione Riservata

Commenti